I taccuini di Tarrou – 416

I taccuini di Tarrou – 416

È terribile lo stato in cui versa, nel Meister, l’arpista, tipico dell’uomo malinconico, ovvero depresso. Ripiegato su se stesso, considera esclusivamente... Continua »

I taccuini di Tarrou – 403

Nella Sala del Passato del Meister è racchiuso il senso più profondo dell’Illuminismo. La Sala del Passato è l’Illuminismo. La Sala del Passato,... Continua »

I taccuini di Tarrou – 397

Le Confessioni di un’anima bella sono un testo straordinario, reso ancor più straordinario dal contesto letterario nel quale sono inserite. Finalmente Goethe... Continua »
I taccuini di Tarrou – 388

I taccuini di Tarrou – 388

Nel Meister Goethe, di Amleto, coglie l’essenza. Del personaggio di Shakespeare evidenzia tutta la modernità e la portata rivoluzionaria. Amleto è il primo... Continua »

I taccuini di Tarrou – 382

Come lascia intendere Tolstoj nel memorabile incipit di Anna Karenina, non c’è niente di interessante nella felicità. La felicità è anti-letteraria, e la... Continua »