I taccuini di Tarrou – 158

Dopo aver letto il Tolstoj post 1881, anno della sua conversione, non riesco più a leggere il Tolstoj pre 1881. Dopo aver letto La confessione, La morte di Ivan Il’ič, La sonata a Kreutzer, Padre Sergij Resurrezione, non riesco più a leggere Guerra e pace Anna Karenina, pur riconoscendone l’oggettiva grandezza. Allo stesso modo, dopo aver letto il Canto notturno di un pastore errante dell’Asia, non riesco a leggere le altre poesie di Leopardi (eccezion fatta, forse, per La ginestra), dopo aver letto l’Inferno non riesco a leggere le altre due cantiche della Commedia di Dante, dopo aver letto Dostoevskij non riesco a leggere altri romanzieri ottocenteschi, soprattutto i francesi, dopo aver letto la Pentesilea di Kleist non riesco a leggere altre tragedie, neppure quelle di Shakespeare. Insomma, giunto al culmine della sofferenza, della tensione dolorosa, non riesco a tornare indietro, il mio spirito e il mio corpo rifiutano istintivamente un percorso a ritroso, un ritorno in zone meno oscure e terribili. Del resto, come credo di aver già scritto in questi taccuini, si sale sul Calvario non per scendere, ma per morire.

I taccuini di Tarrou , , , , , , , , ,

Informazioni su Simone Germini

Classe 1989, dopo il diploma di liceo scientifico mi iscrivo alla facoltà di Lettere presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza, dove mi laureo nel luglio del 2015 con la tesi «Figlie della crisi. I personaggi femminili di Heinrich von Kleist», pubblicata sulla rivista «Le rotte - Il porto di Toledo». Sempre presso lo stesso ateneo, nel settembre del 2017, conseguo la laurea magistrale in Filologia Moderna, con la tesi «Con le parole guerra alle parole. Linguaggio e scrittura in Carlo Michelstaedter». Dal 2012 al 2018 sono stato caporedattore del blog «Freemaninrealworld». Insieme con Lorenzo Pica, Raffaele Rogaia e Marco Zindato ho fondato il sito iMalpensanti.it. Sul blog «Bazzecole» i maldestri tentativi di scrittura creativa. Per info e contatti simonegermini@yahoo.com.

Precedente I taccuini di Tarrou - 157 Successivo I taccuini di Tarrou - 159