I taccuini di Tarrou – 105

Il corpo, la mente e lo spirito, incarnate rispettivamente da Mitja, Ivan e Alëša nei Fratelli Karamazov, sono le tre componenti che costituiscono l’uomo, e una delle sue principali aspirazioni morali dovrebbe essere quella di giungere a un perfetto equilibrio tra di esse. Equilibrio forse impossibile da raggiungere senza l’amore, almeno secondo quanto ho provato sulla mia pelle.

Precedente I taccuini di Tarrou - 104 Successivo Solitudini - Racconti - Non voltarti - X-XIII

Lascia un commento